Acetaie aperte 29 settembre a Modena per il Balsamico di Modena

Pat

Bologna, 19 set. (askanews) - Visite guidate ai luoghi di produzione, assaggi liberi in abbinamento ai prodotti tipici del territorio, showcooking e anche una degustazione verticale guidata di cinque aceti balsamici - tre Igp e due Dop - in una torre antica del XVI secolo. Sono alcuni degli ingredienti che vanno a comporre la ricetta di Acetaie Aperte 2019, la manifestazione organizzata dai Consorzi di tutela dell'Aceto balsamico di Modena Igp e dell'Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop per domenica 29 settembre in 38 acetaie della provincia di Modena.

A condire ulteriormente la giornata dedicata all'oro nero ci saranno musica live, visite a musei balsamici interni alle acetaie con antiche strumentazioni di lavoro, esposizioni di auto d'epoca e un test drive per misurare la propria abilità al volante, oltre ai racconti diretti dei produttori del balsamico.

L'edizione 2019 di Acetaie Aperte è uno degli eventi celebrativi del decimo anniversario della registrazione dell'Igp Aceto balsamico di Modena, avvenuta il 3 luglio 2009, e una tappa di avvicinamento al ventesimo anniversario dalla registrazione della Dop Aceto balsamico tradizionale di Modena, avvenuta il 17 aprile 2000.