Achille Lauro: stage diving fallimentare dell’amico durante dj set

achille lauro stage diving

Achille Lauro, pseudonimo di Lauro De Marinis, sabato 21 Dicembre 2019, si trovava al Theatrò Events di Viterbo per il “1969 dj set” accompagnato dal produttore e suo stretto collaboratore Boss Doms. Fu proprio con lui che lo scorso Febbraio partecipò alla 69°edizione del Festival di Sanremo, diventandone la rivelazione. Da quel momento, infatti, la sua popolarità è cresciuta notevolmente.

Durante il concerto di sabato, mentre nella sala echeggiava il pezzo Thoiry, remix del brano nato da Quentin40, Puritano e Cream pubblicato da Achille Lauro in collaborazione con Gemitaiz nel 2018 e pubblicato dall’artista nell’album “Pour l’amour”, il produttore Boss Doms ha deciso di tuffarsi sulla folla come se si trovasse ad un concerto rock.

Achille Lauro: stage diving fallimentare

La folla si trovava accalcata sotto la consolle. Quando Boss Doms si è lanciato verso di loro però, al posto di prenderlo al volo, le persone si sono spostate, facendolo cadere a terra. Il gesto si è rivelato un tentativo di stage diving decisamente non riuscito. Il produttore al termine del concerto ha ironizzato così sul capitombolo, commentando su Instagram il video dell’accaduto: “Se ti prendono sempre non è punk”.

Il 6 Dicembre 2019, attraverso il suo profilo Instagram, il cantante di Rolls Royce ha annuciato un concerto al Palazzo dello Sport il prossimo 31 Ottobre 2020. In occasione del suo 30esimo compleanno, infatti, Achille Lauro ha deciso di organizzare “uno spettacolo mai visto”. Su Instagram ha scritto: “Roma. Per i miei 30 anni ho deciso di organizzare un evento memorabile insieme a te”.