Uccisa in strada a colpi di pistola, trovato suicida l'ex fidanzato

·1 minuto per la lettura
Vanessa Zappalà (Facebook)
Vanessa Zappalà (Facebook)

Si è suicidato impiccandosi in un casolare nelle campagne di Trecastagni (Catania) Antonino Sciuto, il 38enne ricercato per l'omicidio della ex fidanzata, Vanessa Zappalà, di 26. A trovare il corpo sono stati i carabinieri che hanno scoperto la sua auto posteggiata nelle vicinanze. 

La giovane era stata assassinata a colpi d'arma da fuoco sparati da Sciuto nella serata di domenica mentre passeggiava con amici sul lungomare di Acitrezza, nel Catanese. L'uomo, con il quale Vanessa aveva interrotto bruscamente una relazione, si è presentato chiedendo un chiarimento, e le ha sparato diversi colpi di arma da fuoco. Nella sparatoria è rimasta ferita di striscio alla spalla un'amica della 26enne.

Sul posto sono intervenute diverse ambulanze e i carabinieri della stazione di Aci Castello, della compagnia di Acireale e del comando provinciale Catania che hanno avviato subito le indagini.

VIDEO - I numeri del femminicidio

L'ex fidanzato di Vanessa era un rivenditore di auto di San Giovanni La Punta. La sua identità è stata resa nota dai carabinieri che ne hanno anche diffuso due foto per favorire la sua cattura attraverso segnalazioni al 112. 

L'ex era stato già denunciato per stalking dalla vittima. Per quel reato la Procura di Catania aveva chiesto e ottenuto dal Gip che fosse posto agli arresti domiciliari. Attualmente era sottoposto al divieto di avvicinamento.

VIDEO - Torino, guardia giurata uccide la moglie a colpi di pistola

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli