Acli Sicilia, Scirè riconfermato all'unanimità presidente regionale

Palermo, 16 apr. (Labitalia) - Santino Scirè è stato riconfermato presidente regionale di Acli Sicilia. L'elezione è avvenuta nel corso del consiglio regionale tenutosi ad Enna e l'assemblea lo ha eletto all'unanimità. Trentatrè anni, catanese, cattolico, Scirè appartiene alla nuova generazione di giovani aclisti che concilia tradizione e nuove esigenze associative.

"Sono onorato per questa riconferma all'unanimità, che per le Acli assume un particolare significato - dice Scirè - e per il clima sereno e collaborativo che si respira nelle nostri sedi siciliane. Credo fermamente che sia il risultato di un iter avviato in questi anni, frutto di un lavoro meticoloso, sincero, messo in campo dalle Acli provincia per provincia, per aprire una stagione nuova del movimento".

''La nostra parola d'ordine per i prossimi anni - conclude - è impegno diretto e concreto. Continueremo a concentrarci sui Punti famiglia e potenzieremo i servizi. Anche il dialogo con le altre sigle e forze sociali sarà curato sempre di più. Senza guardare alle differenze ideologiche".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno