Acqua alta Venezia, Brugnaro: 10 mln risarcimenti in 4 mesi

Bnz

Venezia, 26 giu. (askanews) - Il commissario delegato all'emergenza per l'acqua alta di novembre 2019, nonch sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha firmato il decreto n. 27 con cui ha approvato il prospetto degli ammessi al contributo "riferito alle istanze di cui all'Ordinanza commissariale n. 2/2019 sia per l'immediato sostegno ai nuclei familiari sia per la ripresa delle attivit, le cui istruttorie si sono concluse con esito favorevole". Continua cos il pagamento dei risarcimenti ai veneziani danneggiati dall'Acqua Granda dello scorso novembre che, ad oggi, sono arrivati a 1.901 soggetti per un totale complessivo di oltre 10 milioni di euro.

"Con la firma di questo decreto - ha spiegato Brugnaro - liquidiamo un settimo pacchetto di risarcimenti che arriveranno direttamente a 163 privati e a 190 tra attivit economiche, produttive, sociali e di culto che hanno visto definirsi positivamente la loro rendicontazione. Il tutto per un totale di 1.991.993,61 euro divisi in 449.467,33 per il primo blocco e 1.542.529,28 per il secondo. Importi che si sommano ai quasi 8,1 milioni di euro gi erogati nelle sei precedenti ordinanze".