Acqua alta a Venezia, i video dalla Laguna

webinfo@adnkronos.com

Una delle notti più lunghe per Venezia: 187 centimetri toccati dalla marea alle 22.50 di martedì sera. In parte della città evidenti danni causati dalla violenza dell'acqua e dal maltempo: la marea straordinaria ha inondato calli, piazze, locali. E adesso la città fa la conta dei danni dopo quello che è stato il livello più alto mai registrato dal 1966, quando arrivò a 190 cm.Di "situazione drammatica" parla il sindaco Luigi Brugnaro. "Dichiareremo lo Stato di calamità. Chiediamo al Governo di aiutarci, i costi saranno alti. Questi sono gli effetti dei cambiamenti climatici. Il Mose va terminato presto".