Acqua, Ventimiglia: "Importante sensibilizzare nuove generazioni"

featured 1631611
featured 1631611

Milano, 20 lug. – (Adnkronos) – "'Mamma, da dove arriva l’acqua del rubinetto?’ è un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Centro Studi Borgogna e Wilo Italia che si propone di sensibilizzare i giovani e i giovanissimi riguardo l’importanza del rispetto dell’acqua, una risorsa preziosa e indispensabile”. Lo ha detto Fabrizio Ventimiglia, presidente di Centro Studi Borgogna, a margine della giornata inaugurale di "Mamma, da dove arriva l’acqua del rubinetto?”, il progetto ideato da Wilo Italia a cui ha collaborato Centro Studi Borgogna, costituito di tre giornate didattiche (19-21 luglio) riguardanti il ciclo dell’acqua e l’utilizzo corretto di questo bene che si svolgono presso l’Idroscalo di Segrate e sono rivolte ai bambini e ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie.

“L’educazione ad un corretto utilizzo dell’acqua – ha aggiunto Ventimiglia – assume un’importanza ancora maggiore in questo momento ed è fondamentale per Centro Studi Borgogna svolgere un’attività di sensibilizzazione e di formazione a questo riguardo. Il coinvolgimento delle nuove generazioni è cruciale, ma, come abbiamo potuto sentire durante la prima giornata e nel corso del dibattito finale, tutti i cittadini dovrebbero accogliere ed adottare i suggerimenti e le buone pratiche che sono state esposte oggi. Per far sì che l’Italia colmi il gap che la separa da altri Paesi europei – ha concluso il Presidente di CBS – credo che incontri divulgativi e didattici siano necessari”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli