ActionAid, nuove violenze in Myanmar ostacolano ritorno rifugiati -5-

vgp

Roma, 23 ago. (askanews) -

ActionAid negli ultimi mesi ha coordinato le attività di emergenza per salvare i dispersi, rispondere ai bisogni dei rifugiati colpiti dalle conseguenze dei monsoni. Si occupa di fornire sacchi di sabbia, bambù, corda, filo zincato e altri materiali da costruzione necessari per la comunità per la ricostruzione e la riparazione delle strutture danneggiate come ponti, passaggi pedonali, scarichi, servizi igienici. Per garantire la partecipazione e il coinvolgimento paritario delle donne nelle operazioni sono stati selezionati 200 volontari che hanno accompagnato le attività nei campi.