Ad Assisi convegno nazionale di pastorale sanitaria

Cro/Ska

Roma, 26 set. (askanews) - Si svolgerà nei giorni dal 7 al 10 ottobre presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli ad Assisi il XXXV Convegno Nazionale dell'AIPAS, l'associazione italiana per la pastorale sanitaria che chiama a raccolta religiosi, religiose di varie congregazioni e laici di istituti da tutta Italia per confrontarsi, valutare e rilanciare il loro operato per il bene di chi soffre.

Lo scopo di questo rinnovato incontro è riassunto nelle parole del Dr. Giovanni Cervellera, presidente Nazionale dell'AIPAS. "Tra le parole di cui il cristianesimo è sempre stato veicolo - afferma il presidente - ci sono: felicità e bellezza. Due termini che si richiamano e sembrano stridere se li pensiamo all'interno del mondo della salute attraversato dalla sofferenza. Proprio per questo è più urgente trovare modalità, atteggiamenti e comportamenti che alle persone fragili facciano ritrovare attimi di gioia ed estatici momenti di bellezza. Questo l'obiettivo principale del convegno".

La parola chiave del convegno è "La bellezza di essere cristiani" e "la rispettiva declinazione nei diversi volti che la pastorale della salute esprime", sottolinea il presidente Cervellera che introdurrà i lavori.

La felicità e la bellezza sono valori che pongono l'animo umano in positivo, un fattore che aiuta dal punto di vista terapeutico chi soffre, certamente forse non è facile riscontrarli in ambienti in cui la sofferenza è forte. Ma sono anche parole che riportano al passo del Vangelo di Matteo "ero malato e mi avete visitato", un messaggio che Gesù ha affidato ai suoi Discepoli e il tempo ha tramandato fino ai 'discepoli' di oggi. Nelle opere di carità e nelle attività sociali si rivelano non solo parole e azioni di conforto, ma anche tutta la bellezza delle Sacre scritture.

E Assisi, patria di san Francesco, che aveva il senso profondo della fraternità universale, non può che ospitare questo incontro che affronta aspetti impegnativi della pastorale sanitaria quanto mai necessaria per le ripercussioni della realtà socio-economica del nostro Paese sulla vita di moltissimi ammalati e delle loro famiglie.

Al convegno parteciperanno suor Anna Nobili, Holydance, Fabio Ciardi, Docente di teologia spirituale, don Claudio Doglio, Biblista, P. Josè Carlos Bermejo, Mi Psicologo, D. Isidoro Mercuri Giovinazzo, Giovanni Corvino, Giuseppe Cassandro, Sr. Anna Tagliapietra, P. Adriano Moro, Laura Zorzella, Fr. Angelo Locont, Rosa Rendoni, Fr. Giovanni Grossele, Pinella Vallone, Fr. Giovanni Farimbella, P. Aldo Milazzo, Mons. Domenico BattagliaVescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant'Agata dei Goti, don Giorgio Lisci, Laura Gimenez, Parc Sanitari Sant Joan de Deu - Barcellona (Spagna), don Massimo Angelelli, Direttore Ufficio Nazionale per la Pastorale della salute della CEI Manifesto dell'A.I.Pa.S.