Adamo Bara Luxury, il rapper arrestato per una rapina a Milano

rapper rapina

Il rapper 18enne Adamo Bara Luxury è stato arrestato dalla polizia per una violenta rapina commessa lo scorso 4 agosto in via Val Sabbia, a Milano. Il giovane, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe pestato con un complice minorenne un 26enne di nazionalità cinese. Agli agenti del Commissariato di Comasina, inoltre, avrebbe giustificato la sua azione così: “Avevo bisogno di soldi per comprare la base del mio nuovo singolo”. Il ragazzo, però, è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare. La polizia lo ha prelevato dall’appartamento dove viveva con la madre lo scorso 17 settembre.

Rapper arrestato per rapina

I fatti risalgono allo scorso 4 agosto 2019, ma le riprese che incastrerebbero Adamo Bara Luxury sono state diffuse pochi giorni fa. Nel video, infatti, si vedono chiaramente il rapper (nel momento della rapina) e il complice cinese. I due avrebbero colpito con un gancio pesante per auto per ben 25 volte il 26enne. Tutto ciò per rubare il cellulare al giovane. Quest’ultimo, inoltre, avrebbe riportato numerose fratture al volto e agli arti, con una prognosi di almeno 25 giorni. Dopo aver compiuto la rapina, infine, i due complici sono fuggiti. Su entrambi, però, gravano le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni aggravate.

La carriera

Venerdì 13 settembre, quattro giorni prima del suo arresto, Adamo Bara Luxury aveva pubblicato un video su Youtube, dove vanta oltre 5 mila iscritti. Il clip ha superato il mezzo milione di visite. Purtroppo, come ha specificato il rapper, la rapina potrebbe essere avvenuta per motivi economici.