Addio a Diahann Carroll, è morta la star delle serie tv

Addio a Diahann Carroll, è morta la star delle serie tv

Dopo una lunga battaglia contro il cancro, è morta a 84 anni la cantante e attrice statunitense Diahann Carroll, star del palcoscenico e del grande schermo che ha cambiato la storia della televisione, come prima donna afroamericana a infrangere gli stereotipi nella rivoluzionaria sitcom "Julia" del 1968.

SFOGLIA LA GALLERY: Star e malattie croniche: ecco i vip che ci convivono

Nella sitcom “Julia” Diahann Carroll fu la prima attrice chiamata a ricoprire un ruolo che non fosse stereotipato o servile. Diahann fu anche la prima attrice afroamericana a vincere il Tony Award per la migliore attrice protagonista. A dare la notizia della morte è stata la figlia, la giornalista Suzanne Kay, su "The Hollywood Reporter".

Nnominata all'Oscar per il film “Claudine” del 1975, Diahann Carroll aveva recitato anche in "Dynasty". Tra il 2006 e il 2007 recitò nel telefilm “Grey's Anatomy”, guadagnandosi la sua quinta nomination all'Emmy. Nel 2009 entrò a far parte del cast della serie tv “White Collar”, in cui interpretò June, una ricca vedova di Manhattan, ruolo per il quale nel 2012 ricevette la nomination agli Image Awards come miglior attrice non protagonista.

TI POTREBBE INTERESSARE IL VIDEO: Da Schwarzy gli auguri a Sly per l’ultimo film su Rambo