Addio a Giampiero Galeazzi, aperta la camera ardente in Campidoglio

È stata aperta alle 11.30 in punto nella sala della Protomoteca del Campidoglio, a Roma, la camera ardente di Giampiero Galeazzi, storico conduttore e giornalista sportivo della Rai scomparso venerdì 13 novembre all'età di 75 anni. 

Presenti i figli Susanna e Gianluca, salutati dal sindaco Roberto Gualtieri. Una maglia della Lazio - di cui era tifosissimo - con il numero 9 e la scritta Galeazzi sopra il feretro, due foto laterali: la prima di Galeazzi giovanissimo atleta della Canottieri Roma e l'altra un suo volto recente mentre sorride. Tanti i romani e non solo che hanno voluto rendergli omaggio.

LEGGI ANCHE: Addio Giampiero Galeazzi, la voce più amata dello sport in tv

SFOGLIA LA GALLERY - Addio Galeazzi, indimenticabile "Bisteccone"

SFOGLIA LA GALLERY - Giampiero Galeazzi, il saluto commosso sui social

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli