Addio a Gianni Nazzaro, il cantante di "Quanto è bella lei"

·1 minuto per la lettura
Gianni Nazzaro (Photo by Azzurra Primavera\Mondadori via Getty Images)
Gianni Nazzaro (Photo by Azzurra Primavera\Mondadori via Getty Images)

Il mondo della musica in lutto: è morto, poco dopo le 19, Il cantante e attore Gianni Nazzaro. Era gravemente malato, aveva un tumore ai polmoni, ed era ricoverato presso il Policlinico Gemelli a Roma. A dare la terribile notizia è stata la sua compagna, Nada Ovcina, che nel tempo era stata anche sua agente e ufficio stampa.

LEGGI ANCHE: Gianni Nazzaro contro Gigi D'Alessio, Morandi e Ranieri: pesanti accuse

Nato a Napoli il 27 ottobre 1948, Gianni Nazzaro è stato tra i protagonisti della musica leggera anni '70. Tra le sue canzoni più famose ci sono hit come: Quanto è bella lei, L'amore è una colomba, Non voglio innamorarmi mai, A modo mio e In fondo all'anima

LEGGI ANCHE: E' morto Gianni Nazzaro, il cantante aveva 72 anni

Nazzaro debuttò nel 1965 con lo pseudonimo di Buddy: imitava le voci di Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi e altri artisti. Poi, nel 1968, pubblicò il brano Solo noi nell'album Un disco per l'estate e arrivò il successo. Due anni dopo vinse il Festival di Napoli 1970 con Me chiamme ammore. Nel 1972 si classificò al primo posto a Un disco per l'estate 1972 con Quanto è bella lei, il suo più grande successo. Due anni dopo uscì Questo sì che è amore. Il resto è storia.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Addio al "Maestro" Franco Battiato: il cantautore siciliano aveva 76 anni

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli