Addio a Milva, è morta la storica "Rossa" della canzone italiana

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Addio a Milva, è morta la storica
Addio a Milva, è morta la storica "rossa" della canzone italiana (AP Photo/Keystone, Niklaus Stauss)

Milva, la famosa "Rossa" della canzone italiana, è morta all'età di 81 anni. Da tempo Maria Ilva Biolcati, questo il suo nome dietro lo pseudonimo, aveva perso coscienza del tempo e della memoria. Viveva nella casa di via Serbelloni, pieno centro di Milano, con la sua fidata assistente Edith e la figlia, Martina Corgnati, critica d’arte.

GUARDA ANCHE - Chi è Milva

"La pantera di Goro", soprannominata così per il suo comune di nascita, era nata il 17 luglio 1939: storica interprete della canzone italiana, ha riscosso un successo mondiale ottenendo particolare consenso, oltre che in Italia, anche in Germania.

Nel 2010, dopo aver pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato intitolato 'Non conosco nessun Patrizio' e balzato immediatamente nella top 20 dei dischi più venduti in Italia, aveva annunciato il suo addio alle scene, almeno per quanto riguarda le esibizioni dal vivo.

Nella sua ultima intervista, rilasciata al Corriere della Sera, ha raccontato: mi sento "sempre in bilico, indecisa su tutto, come 60 anni fa, quando iniziai la mia carriera".

VIDEO - Addio a Milva, grande voce italiana da Sanremo a Strehler

Questo il suo consiglio alle nuove generazioni: "Rischiare, essere ambiziosi, andare fino in fondo. Come il messaggio che ho voluto mia figlia portasse a Sanremo: gli artisti spazzano via la polvere dalla vita degli uomini ma perché questo accada l’arte deve essere continua ricerca. Bisogna studiare, attingere dal passato e modellare il sentimento, le emozioni e il gusto del presente".

SFOGLIA LA GALLERY - Milva, la vita della "Pantera di Goro" in immagini