Addio a Tony Binarelli, il mago della tv

Addio a Tony Binarelli, il mago della tv (Instagram)
Addio a Tony Binarelli, il mago della tv (Instagram)

Il mago e illusionista Tony Binarelli si è spento la scorsa notte all'età di 81 anni all'ospedale romano Sandro Pertini. Era malato da tempo.

I suoi show di magia sono stati molto apprezzati in tv negli anni '80 e '90, quando fu protagonista in alcuni programmi di Corrado, Mike Bongiorno e Pippo Baudo.

Sue le mani in tanti film, anche quelle di Terence Hill per i giochi di prestigio con le carte nei film di Trinità.

VIDEO - Addio a James Caan, grande volto del cinema Usa morto a 82 anni

Tony Binarelli, pseudonimo di Antonio Binarelli, era nato a Roma il 16 settembre 1940. Dopo aver imparato i trucchi del mestiere, debuttò da professionista, nel ruolo di se stesso, in uno sceneggiato della Rai, "Serata al Gatto Nero". La svolta a partire dagli anni '70, quando ha raggiunse la popolarità partecipando al Rally canoro e ai primi tre anni di trasmissione di "Domenica in" condotta da Corrado, ampliando il suo repertorio al mentalismo e ai fenomeni paranormali.

Negli anni successivi, dopo aver portato nei suoi show il coinvolgimento del pubblico, si cimentò nella conduzione e nell'ideazione di programmi di magia. Divenne inoltre consulente per il Teatro Sistina di Roma dove portò numerosi spettacoli dando una mano ai giovani maghi e artisti a farsi conoscere.

Nel mercato editoriale ebbero grande successo i suoi manuali di magia. Dal 1991 al 1995 è stato l'unico prestigiatore di Buona Domenica, storica trasmissione di Canale 5.

Dal 1991 al 1995 conquistò il Telegatto e venne premiato anche a Montecarlo (1998) e Las Vegas (2000).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli