Addio ad Angelo Piovano: è morto l'uomo più tatuato d'Italia

·1 minuto per la lettura
Addio ad Angelo Piovano: è morto l'uomo più tatuato d'Italia (AP)
Addio ad Angelo Piovano: è morto l'uomo più tatuato d'Italia (AP)

È morto all'età di 85 anni Angelo Piovano, l'uomo più tatuato d'Italia. Per questa sua caratteristica era anche entrato nel Guinness dei Primati. Ad annunciare la sua morte è stato il nipote Marco Bruno su Facebook: "Adesso l’universo sarà ancora più colorato", ha scritto.

Anche la sindaca di Torino Chiara Appendino ha voluto lasciare un messaggio di cordoglio nei commenti del post pubblicato su Facebook: "Ciao Angelo, ci mancherai".

Angelo Piovani, ex operaio alla Pirelli, aveva fatto il suo primo tatuaggio trent’anni fa per ricordare la morte della sua cagnolina. Da allora non si è più fermato, fino a ricoprire completamente il suo corpo di tatuaggi e piercing. Per i suoi tatuaggi era diventato famoso anche fuori dai confini nazionali ed era spesso ospite d’eccezione alle fiere dedicate ai tatuaggi.

GUARDA ANCHE - Fedez svela: "Ecco perché sto a petto nudo"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli