Addio al pilota Dupasquier: il fotoracconto

Il pilota svizzero Jason Dupasquier è morto a 19 anni dopo le ferite riportate nell'incidente al Mugello, durante le qualifiche della Moto3 del Gran Premio d’Italia, sabato 29 maggio. Nato nella cittadina svizzera di Bulle il 7 settembre 2001, era figlio di Philippe Dupasquier, pilota di motocross. 

In sella fin da piccolo, aveva iniziato a correre su sterrato, per poi passare alle gare su strada. Nel 2020 il debutto nella classe Moto3 del motomondiale, ingaggiato dal team CarXpert PrüstelGP con una KTM RC 250 GP.

L'incidente fatale è avvenuto in uno scontro multiplo insieme ai piloti Jeremy Alcoba e Ayumu Sasaki alla curva Arrabbiata 2 del circuito del Mugello. Dupasquier è stato colpito dalle altre due moto e trasportato in elicottero all'ospedale Careggi di Firenze, dove è stato operato al torace. Il pilota però non ce l'ha fatta e il 30 maggio è stato dichiarato morto.

Eccolo in alcune foto insieme alle immagini del saluto dei suoi compagni.

VIDEO - Mugello, immagini dalle prove libere

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli