Addio al TikToker Cooper Noriega, trovato morto a L.A.

morto cooper noriega
morto cooper noriega

Coper Noriega, star di TikTok, è trovato morto all’età di 19 anni. In uno dei suoi ultimi post pubblicati sul social media, aveva affermato che sarebbe morto da giovane.

Morto Cooper Noriega, star di TikTok deceduto a 19 anni: il ritrovamento del corpo

La giovane star di TikTok, Coper Noriega, è morto all’età di soli 19 anni. Il suo corpo è stato trovato all’interno di un parcheggio di un centro commerciale situato a Los Angeles, negli Stati Uniti d’America, dopo essere stato avvistato da alcuni passanti che hanno provveduto ad allertare i servizi di emergenza.

Nel momento in cui i paramedici hanno raggiunto il centro commerciale, hanno tentato di rianimare il 19enne senza successo. Ne hanno poi dichiarato il decesso sul posto.

Sulla base delle informazioni diffuse dalle forze dell’ordine che sono state riportate da Tmz, è stato riferito che il TikToker non era all’interno di un veicolo e non presentava segni evidenti di violenza o traumi. Sulla morte della giovane star del web, è stata aperta un’inchiesta per accertare quanto accaduto e per determinare l’effettiva causa della morte. A breve, infatti, verrà eseguita un’autopsia.

Coper Noriega era particolarmente famoso sul social cinese, dove possedeva oltre 1,77 milioni di followers.

Il tema della salute mentale e l’ultimo post: “Forse morirò giovane”

In seguito alla prematura scomparsa del giovane TikToker, è stato riletto con molta inquietudine uno degli ultimi post condivisi sul social. A poche ore dalla tragedia, infatti, Cooper Noriega aveva postato un video in cui parlava della morte in giovane età e aveva condiviso anche un selfie corredato dalla didascalia: “Chi altro pensa che morirà giovane”.

Su TikTok, Noriega aveva raggiunto la notorietà postando video di skateboard o moda. Oltre al social cinese, poi, vantava anche un discreto seguito su Instagram. Sulla piattaforma, aveva recentemente affrontato temi come la salute mentale. A questo proposito, lo scorso 5 giugno aveva rivelato di aver creato un gruppo Discord destinato a trattare soltanto il tema della salute mentale.

Morto Cooper Noriega, il tentativi di overdose/suicidio

Il suo passato travagliato, infine, era stato raccontato dalla stessa star di TikTok nella sua bio dove aveva scritto: “Ho lottato con la dipendenza da quando avevo 9 anni, potresti pensare che sia pazzesco ma questa è la vita che mi è stata data. Vorrei usare l’influenza che mi è stata data per creare uno spazio costruito sulla diffusione della consapevolezza e sulla normalizzazione del parlare di malattie mentali”.

Spesso, Coper Noriega aveva anche rivelato di avere il desiderio di aprire una sua struttura di riabilitazione destinata a tutte le persone che avevano affrontato le sue stesse lotte: “Una delle tante cose che ho imparato mentre lottavo con la dipendenza è che circondarti di persone negative ti farà solo cadere. Per questo motivo, il gruppo Discord ha lo scopo di riunirci tutti e creare uno spazio sicuro in cui le persone possono sfogarsi e aiutare gli altri nei loro momenti difficili”.

Il TikToker aveva anche raccontato ai suoi fan di essere stato vittima di un “tentativo di overdose/suicidio” nel 2020.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli