Addio all'imprenditore sardo Achenza, patron Olbicar

(Adnkronos) - Il noto imprenditore sardo Gianpiero Achenza, patron della Olbicar Spa si è spento a Roma all’eta di 82 anni. Ha combattuto fino alla fine contro una leucemia mieloide acuta, diagnosticata solo pochi mesi fa che lo ha portato via dalla moglie Patrizia Albanese, erede dei noti calzaturieri romani, e dai due figli Virginia ed Edoardo giovani imprenditori nel modo della moda e della tecnologia. Gianpiero Achenza originario di un piccolo comune in provincia di Sassari, Tempio Pausania, e trapiantato ad Olbia dove ha contribuito a fare impresa, è stato un imprenditore di grande successo specialmente sul territorio sardo. Per anni è stato l’unico concessionario di Porsche Audi e Volkswagen della regione. Da poco in pensione viaggiava per il mondo insieme all’inseparabile moglie con un sogno nel cassetto, trasformare le terre di famiglie in vigneti per produrre ottimi rossi e bianchi pregiati.

La famiglia Achenza ha sempre avuto a cuore la comunità di Olbia. Numerosi sono stati, infatti, gli interventi di solidarietà negli anni e specialmente durante il periodo della pandemia. Sono state messe a disposizione della città spazi e locali trasformati in strutture ricettive per la somministrazione dei vaccini anti Covid, per ospitare la numerosa comunità cristiana, soprattutto sotto le festività natalizie, che è riuscita a riunirsi e a celebrare la Santa Messa nonostante tutte le restrizioni e le difficoltà. "Con Giampiero se ne va un pezzo di storia di questa parte della nostra Sardegna - recita il messaggio di un noto avvocato della comunità di Olbia - Giampiero ha aiutato a crescere e dato lavoro a tanta gente, sono molti quegli che gli devono tanto. Anche se la memoria di chi riceve del bene è talvolta corta, ciò che lui ha fatto resterà per sempre".

"È un dolore al quale non si riesce a dare un senso, neanche se ci si prova… commenta la moglie Patrizia Albanese - Credo che ciò che di meglio si possa fare è ora ricordarlo per l’uomo onesto e generoso quale era e per averci insegnato che la vita e la famiglia son doni preziosi e che nessun ostacolo può condizionare in modo negativo la nostra vita". I funerali saranno celebrati a Roma il 15 Giugno presso la Chiesa di Santa Teresa del Bambino Gesù alle ore 19.30. Ad Olbia si terrà la commemorazione il 17 giugno nel padiglione Olbicar sulla SS 125 celebrato dai Frati della parrocchia Sant Ignazio da Laconi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli