Addio allo scrittore Carlos Ruiz Zafon

(Photo by Leonardo Cendamo/Getty Images)

Addio a Carlos Ruiz Zafón. L'autore spagnolo del bestseller "L'ombra del vento" è morto nella sua residenza a Los Angeles, a causa di un cancro contro cui combatteva da tempo. "Oggi è una giornata molto triste per l'intero team Planeta che lo conosceva e ha lavorato con lui per vent'anni, in cui è stata forgiata un'amicizia che trascende la professionalità ", ha commentato l'editore Planeta che ha dato la notizia.

Scopri @Yahooita, seguici anche su Instagram! 

"L'ombra del vento"

Ruiz Zafón aveva 55 anni e viveva a Los Angeles, dove lavorava per l'industria di Hollywood. "L’ombra del vento", il romanzo che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo, è stato pubblicato nel 2001 e ha venduto oltre otto milioni di copie nel mondo, oltre un milione soltanto in Italia. Dal romanzo è nata una quadrilogia, intitolata Il Cimitero dei libri dimenticati, che iniziata con L'ombra del vento è proseguita con Il gioco dell'angelo (2008), Il prigioniero del cielo (2012) e Il labirinto degli spiriti (2016), tutti editi da Mondadori e tradotti da Bruno Arpaia. Vincitore di numerosi premi, il libro è stato selezionato nella lista fatta nel 2007 da 81 scrittori e critici latinoamericani e spagnoli con i migliori 100 libri in lingua spagnola degli ultimi 25 anni.

GUARDA ANCHE: L’omaggio a Sepulveda