1 / 10

Addio a Aretha Franklin, regina del soul

Aretha Franklin è morta il 16 agosto 2018 a causa di un cancro al pancreas. La grande artista del soul è morta nella sua casa di Detroit a 76 anni, circondata dai suoi cari e dall’affetto dei tantissimi fan sparsi in tutto il mondo. (AP)

Addio a Aretha Franklin, regina del soul: la sua carriera in foto

È morta Aretha Franklin, denominata a livello globale come regina del Soul. Considerata fra i 100 artisti più grandi nella storia della musica, la cantante si è spenta a 76 anni d’età, dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate improvvisamente. Nei giorni scorsi era stata annunciata prematuramente la sua morte, ma si era rivelata essere una notizia falsa, seppur paradossalmente ne sia stata data conferma il giorno 16 agosto.

Nel 2010 le era stato diagnosticato un cancro al pancreas, malattia che ha causato la sua morte. La Franklin è stata una delle più grandi voci femminili della storia della musica contemporanea; è nota per successi come ‘Respect’ (1967) e ‘I Say a Little Prayer’ (1968); diventa celebre anche nel mondo del cinema, soprattutto nel 1980 con la presenza nel cult ‘The Blues Brothers’.

Negli anni Ottanta diventano celebri i duetti con George Benson, Eurythmics, George Michael e la sua improvvisazione di ‘Nessun Dorma’ del 1998 è considerata una delle più grandi di sempre ai Grammy; nell’occasione sostituì proprio l’amico Luciano Pavarotti. Nonostante la malattia non aveva rinunciato a esibirsi e a cantare. La rinuncia a ottemperare gli impegni live era arrivata solo nel 2017.