Addio all’attrice Kirstie Alley: la causa della morte


Kirstie Alley è morta all'età di 71 anni dopo una breve battaglia contro il cancro. I figli dell'attrice, True, 30 anni, e Lily, 28, hanno annunciato la sua morte lunedì sui social media. Hanno detto che è stata "circondata dalla sua famiglia più stretta e ha combattuto con grande forza" fino alla fine, "lasciandoci con la certezza della sua gioia di vivere e verso qualunque avventura l'aspettasse".
La sua famiglia ha aggiunto: "Siamo grati all'incredibile team di medici e infermieri del Moffitt Cancer Center per le loro cure".
I cari di Kirstie hanno anche reso omaggio al suo "entusiasmo e passione per la vita", così come al grande affetto verso i suoi "figli, nipoti e i suoi numerosi animali, per non parlare della sua eterna gioia di creare che non ha eguali. Ci ha ispirato a vivere la vita al massimo proprio come ha fatto lei”.
“Vi ringraziamo per il vostro amore e le vostre preghiere e vi chiediamo di rispettare la nostra privacy in questo momento difficile”, ha concluso la nota.
Uno degli amici più intimi di Kirstie, il divo John Travolta, 68 anni, che ha recitato con lei nei film "Senti chi parla", ha reso omaggio all’attrice dopo la sua scomparsa.
Ha scritto su Instagram: “Kirstie è stata uno dei rapporti più speciali che abbia mai avuto. Ti amo Kirstie. So che ci rivedremo ancora".
Le prime apparizioni televisive di Kirstie sono state come concorrente del game show "The Match Game" nel 1979, ma il ruolo che le ha cambiato la vita è arrivato nel 1987 quando è stata scelta per interpretare il personaggio di Rebecca Howe nella serie tv "Cheers" della NBC.
Insieme alla serie di "Senti chi parla", i suoi ruoli cinematografici hanno incluso apparizioni in "Star Trek II: L'ira di Khan", "In Ricchezza e Povertà" e "Bella da morire".
La vincitrice di un Emmy ha anche avuto una propria sitcom, "Veronica's Closet", dal 1997 al 2000.
È diventata una seguace della Chiesa di Scientology nel 1979 e negli ultimi anni è stata una figura controversa a Hollywood per aver affermato di essere una sostenitrice di Donald Trump.