Addio a Camilleri, narratore che cercava l’eterno

È morto il 17 luglio all’ospedale Santo Spirito di Roma lo scrittore, sceneggiatore e regista siciliano ‘padre’ del Commissario Montalbano. Oltre 100 i suoi romanzi tradotti in tantissime lingue. Anziano, cieco ma sempre lucidissimo Camilleri è stato fino all’ultimo uomo di testimonianza civile. Per la prima volta attore con ‘Conversazioni su Tiresia’ lo scorso anno aveva raccontato come un indovino quell’eternità che sentiva avvicinarsi