Addio Fred Bongusto, fece innamorare l'Italia con le sue canzoni

Roma, 8 nov. (askanews) - E' morto a 84 anni Fred Bongusto. Il cantante e compositore è deceduto nella sua casa di Roma, come ha reso noto la famiglia, alle 3.30 della notte. Era malato da tempo. Il celebre artista, nato a Campobasso, all'anagrafe Alfredo Antonio Carlo Buongusto, aveva compiuto 84 anni il 6 aprile scorso.

Il suo debutto discografico risale al 1960. E' stato autore di successi romantici intramontabili come "Una Rotonda sul mare", aveva una voce calda e suadente e uno stile da crooner che lo rese famoso in tutto il mondo.

Indimenticabili i suoi brani come "Spaghetti a Detroit", "Accarezzame", "Frida" o le colonne sonore di film come "La cicala" di Alberto Lattuada e "Malizia" di Salvatore Samperi.

Alcune canzoni come "Balliamo" sono diventate hit di successo anche Sudamerica. E ha mantenuto sempre forte il legame con Brasile, Uruguay e altri paesi latini di cui si sentono gli echi nelle sue canzoni. Ha anche reinterpretato brani di altri lasciando versioni memorabili: da Stevie Wonder a "Guarda che Luna". I funerali saranno celebrati a Roma l'11 novembre nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli artisti, in piazza del Popolo.