Addio Frizzi, parla Raffaella Carrà: "Un pilastro per tutti noi"

(KIKA) - ROMA - Parenti, colleghi, le alte cariche dello Stato e una immensa folla di persone hanno detto addio a Fabrizio Frizzi nella camera ardente allestita a Roma, nella sede Rai di viale Mazzini, ovvero quella che è stata per decenni la seconda casa del popolare conduttore, deceduto a causa di una emorragia celebrale.

GUARDA ANCHE: Addio Fabrizio Frizzi, lo speciale

Da Alba Parietti a Elisa Isoardi ma anche il sindaco di Roma Virginia Raggi: impossibile contare tutte le personalità di spicco che hanno voluto partecipare al commosso ultimo saluto a uno dei volti più popolari del piccolo schermo italiano.

Tra i tanti è spuntata anche Raffaella Carrà, che ha espresso commossa il suo pensiero: "Tra di noi c'era un feeling particolare e un'ammirazione reciproca. La sua era una televisione elegante, rispettosa, affettuosa e sorridente. Era un pilastro".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Addio Fabrizio Frizzi, lo sfogo shock di Pupo su Twitter

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità