Addio a Internet Explorer

(Adnkronos) - Da oggi, mercoledì 15 giugno, Internet Explorer, lo storico browser, per anni il più utilizzato nel mondo, non riceverà più aggiornamenti e sarà sostanzialmente abbandonato da Microsoft, che lo aveva sviluppato nel 1995 per il proprio sistema operativo Windows. La decisione di terminare il supporto al programma per navigare online era stata annunciata un anno fa dalla società di Redmond, che da tempo sta cercando di indirizzare gli utenti su Edge, creato nel 2015 proprio per prendere il posto di Explorer. Per eventuali nostalgici è disponibile su Edge una “modalità Internet Explorer”, che simula alcune funzionalità del vecchio browser.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli