Addio a Lou Ottens, il papà delle musicassette

·1 minuto per la lettura
Morto Lou Ottens
Morto Lou Ottens

É dal quotidiano NRC Handelsblad che arriva la notizia della scomparsa di Lodewijk Frederik Ottens, l’inventore delle audiocassette: l’uomo è deceduto sabato a casa nella provincia del Brabante settentrionale. Intere generazioni sono cresciute con le sue musicassette. Ancora sconosciute le cause che hanno portato al suo decesso, probabilmente avendo 94 anni, la sua età avrà giocato un ruolo fondamentale.

Morto Lou Ottens, l’inventore delle musicassette

Lou Ottens aveva ottenuto una laurea in ingegneria ed aveva lavorato per la Philips nel 1952. Otto anni dopo, ha rilevato il reparto di sviluppo prodotti dell’azienda e nel giro di un anno lui e il suo team hanno sviluppato il primo registratore portatile. Due anni dopo, Ottens ha inventato l’audiocassetta. In Italia le conosciamo come musicassette, all’estero come audio cassette o audio tapes.

La carriera di Ottens non si ferma alla scoperta della musicassetta. Infatti, come direttore tecnico della Philips, circa 10 anni dopo, precisamente nel 1979, prende parte anche allo sviluppo del compact disc, quel CD che da allora entrerà nelle case degli appassionati di musica di tutto il mondo. Le sue musicassette hanno accompagnato gli anni ’60 e sono state utilizzate fino agli anni ’90.

Stiamo, dunque, ricordando un personaggio importante per la storia della registrazione audio: Il mondo della musica lo ricorderà per sempre.