Addio a Massimo Marino, dalle TV romane al film con Verdone

Massimo Marino morto

Lutto nel mondo delle televisioni locali romane per la morte di Massimo Marino. Il suo volto è noto a tutti coloro che, nell’area di Roma e dintorni, sono soliti fare zapping sui canali locali dopo la mezzanotte, fino a imbattersi nel suo famosissimo show Viviroma. Marino si è spento a 59 anni, si apprende dal Messaggero, dopo aver combattuto a lungo contro una malattia che, negli anni, lo aveva fortemente indebolito nel fisico.

Il messaggio della compagna

La notizia della sua scomparsa è stata annunciata tramite il profilo Facebook del conduttore. “Un’anima meravigliosa ci ha lasciato”, si legge nel messaggio di Miria, che si firma come “la sua compagna di vita”. “Dopo una battaglia senza tregua, affrontata da vero guerriero, Massimo Marino ha abbandonato questa vita terrena. Il suo spirito ora è finalmente in pace. Rimane un vuoto incolmabile per me, per la famiglia e per tutti quelli che lo hanno amato, ma so che avrebbe voluto un epilogo leggero come nel suo stile di persona solare e positiva e quindi mi sento di chiudere con uno dei suoi slogan più conosciuti: bella fratè, enjoy“.

Televisione, cinema e politica

Grazie al suo Viviroma, Massimo Marino ha permesso ai telespettatori di entrare nei locali e nelle discoteche romane, presentando al pubblico proprietari, gestori e modelle. Il suo modo di fare genuino e i suoi slogan lo hanno reso inconfondibile e apprezzato dal pubblico. Ha recitato anche in diversi film, tra cui si ricorda Grande Grosso e Verdone a fianco del celebre attore romano.

Nella sua vita non è mancato neppure l’impegno politico. Si è più volte candidato alle elezioni comunali e regionali, nelle liste a sostegno di Rutelli e Veltroni.