Addio a Michelina Petretta: ha lottato in prima linea contro il coronavirus

·1 minuto per la lettura
Michelina infermiera covid
Michelina infermiera covid

Michelina Petretta non ce l’ha fatta. L’infermiera, che lavorava all’ospedale Cardarelli di Napoli, ha lottato per più di tre settimane contro il Covid-19. I colleghi avevano esposto striscioni e cartelloni in suo sostegno. Giovedì 11 febbraio, infine, sono stati costretti a dirle addio. Le sue condizioni si sono infatti aggravate e per la cinquantaduenne non c’è stato più nulla da fare.

La morte di Michelina

Michelina Petretta ha contratto il Covid-19 durante le feste di Natale, probabilmente proprio in corsia. L’infermiera lavorava nel reparto di Medicina d’Urgenza del Cardarelli, dove era scoppiato un focolaio tra i pazienti, tanto che era stato effettuato uno screening di massa. A inizio gennaio i primi sintomi, poi a metà mese il ricovero ed infine il trasferimento in terapia intensiva, da dove non è più uscita.

La cinquantaduenne lascia il marito e due figlie. Immenso il cordoglio degli operatori sanitari del Cardarelli di Napoli, che quest’oggi hanno salutato la salma dell’infermiera con un lungo applauso. “Ciao Michelina, sarai sempre nei nostri cuori“, si legge in uno striscione.