Addio Olivia Newton-John, indimenticabile star di "Grease"

Olivia Newton-John  REUTERS/ Mike Cassese
Olivia Newton-John REUTERS/ Mike Cassese

Olivia Newton-John è morta all'età di 73 anni. L'attrice di "Grease" per oltre 30 anni combatteva contro un cancro al seno. Il marito, John Easterling, in una nota ha sottolineato che l'artista è deceduta "serenamente nella suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici".

John Travolta, co-protagonista della Newton-John in "Grease", è stato tra i primi a rendere omaggio alla collega e amica: "Mia cara Olivia — ha scritto l’attore —, hai fatto così tanto per rendere le nostre vite migliori. Il tuo impatto è stato incredibile... Ti ho amato tanto. Ci rivedremo ancora lungo il cammino e saremo di nuovo uniti, di nuovo insieme. Sono sempre stato tuo dal primo momento che ti ho vista e lo sarò sempre. Il tuo Danny, il tuo John".

Nata a Cambridge il 26 settembre 1948, Olivia Newton-John si trasferisce all’età di 5 anni insieme alla famiglia in Australia. Attratta fin da giovanissima dalla musica, A 15 anni entra nella band di sole donne "Soul Four" partecipando a varie trasmissioni televisive.

LE FOTO - Olivia Newton-John, il successo planetario e la malattia

Poco tempo dopo, come solista, vince un concorso per nuovi talenti: il premio consiste in un viaggio in Inghilterra. Durante la sua permanenza nel 1966, Olivia incide il suo primo singolo per la Decca Records, intitolato: Till You Say Be Mine.

VIDEO - La star di Grease Olivia Newton-John è morta a 73 anni

Nel 1970 viene scelta per far parte di una band chiamata Tomorrow con la quale prende parte ad un musical omonimo e a cui segue la pubblicazione della colonna sonora. Presto il gruppo si scioglie ed Olivia inizia la sua collaborazione con Bruce Welch e John Farrar; quest'ultimo diventa autore e produttore di riferimento dei maggiori successi di Olivia. Nel frattempo, conosce Cliff Richard col quale prende parte ad una serie di special TV e diversi tour, che contribuiscono ad accrescerne la popolarità, specialmente in Inghilterra.

LEGGI ANCHE: Morta Olivia Newton-John, il messaggio di John Travolta

Nel 1974 si aggiudica il quarto posto all'Eurovision Song Contest con il brano Long Live Love. Nello stesso anno escono i singoli If You Love Me (Let Me Know) (n. 1 in Canada, n. 2 in Australia, n. 5 nella Billboard Hot 100 e n. 10 in Nuova Zelanda) e I Honestly Love You (n. 1 per due settimane nella Billboard Hot 100, in Canada, in Australia per quattro settimane ed in Svezia) col quale vince il Grammy Award alla registrazione dell'anno, il Grammy Award alla miglior interpretazione vocale femminile pop e miglior album ed il disco d'oro. Da questo momento, la sua popolarità cresce notevolmente, anche negli Stati Uniti.

Nel 1978 le viene assegnata la parte di Sandy nel film musicale "Grease" che rimane a tutt'oggi il musical di maggior successo nella storia del cinema. La colonna sonora interpretata principalmente da Olivia e John Travolta, le conferisce una enorme popolarità in tutto il mondo.

GUARDA ANCHE: John Travolta: «Quella conversazione con mio figlio dopo la morte di Kelly»

Nel 1981 pubblica il singolo Physical seguito dall'omonimo album grazie al quale riscuote un enorme successo in tutto il mondo. L'album Physical vince diversi dischi d'oro e di platino.

Olivia Newton-John è stata sposata dal 1984 al 1995 con l'attore Matt Lattanzi con cui ha avuto una figlia, l'attrice e cantante Chloe Lattanzi (1986). Dal 2008 era sposata con il produttore John Easterling.