Addio a Riccardo Palma Rambaud, stroncato da un infarto a 68 anni mentre era in bici

Riccardo palma rambaud
Riccardo palma rambaud

È morto all’età di 68 anni Riccardo Palma Rambaud, stroncato da un infarto fulminante all’età di 68 anni mentre stava facendo una passeggiata in bici con un amico.

Addio a Riccardo Palma Rambaud, stroncato da un infarto a 68 anni mentre era in bici

Riccardo Palma Rambaud è morto nella mattinata di giovedì 17 novembre all’età di 68 anni. Il decesso è avvenuto mentre l’uomo si trovava in sella alla sua bicicletta praticando lo sport che più amava. Il 68enne era un Ironman nonché il fondatore della società sportiva Venezia Triathlon della quale è stato anche il presidente.

La vittima è deceduta dopo aver lasciato il Lido di Venezia per una passeggiata in bicicletta insieme a un amico con cui si allenava spesso. A un tratto, è stato stroncato da un violento infarto che lo ha colpito mentre si trovava in zona di Eraclea. L’amico del 68enne ha subito contattato i sanitari del 118 ma ogni tentativo di rianimare l’uomo si è rivelato vano.

La passione per lo sport e i messaggi di cordoglio

In seguito alla notizia della morte di Riccardo Palma Rambaud, la comunità di Lido si è detta sconvolta. Molti i messaggi di cordoglio inviati alla famiglia dell’uomo.

La vittima, a quanto si apprende, era sana e aveva un fisico atletico e allenato che ne rispecchiava l’impegno sportivo. Era, infatti, appassionato non solo di ciclismo ma anche di Triathlon e, in passato, era stato anche un giocatore di rugby.