Addio a Val Bisoglio, il padre di Tony Manero nella "Febbre del sabato sera'

·1 minuto per la lettura

AGI - È morto in California all'età di 95 anni Val Bisoglio, il popolare attore italo-americano di cinema, teatro e tv che interpretà il papà di John Travolta-Tony Manero nella "Febbre del sabato sera". Lo ha riferito Variety. Bisoglio era stato il mafioso Murf Lupo della serie dei Soprano, aveva interpretato il ristoratore Danny Tovo nei telefilm di Quincy degli anni '70 e '80 e il sergente Salvatore Pernelli nella serie americana M*A*S*H.

Valentino Bisoglio, questo il suo vero nome era nato a New York nel 1926 da una famiglia originaria del Monferrato. Il suo debutto sulle scene fu a Broadway con opere come "Kiss Mama" e "Uno sguardo dal Ponte". Fra le sue apparizioni televisive, quelle nelle serie "Ironside", "Il tenente Kojak" e "Agenzia Rockford". Oltre alla "Febbre del sabato sera" Interpretò anche decine di film, tra cui "Candidato all'obitorio" del 1976, "Scusi, dov'è il West?" del 1978 e "Diamonds" del 1999. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli