Adele, il lutto: è morto il padre che l'aveva abbandonata da bambina

·2 minuto per la lettura
Adele
Adele

A 57 anni è mancato Mark Evans, padre di Adele che, nel corso degli anni, aveva tentato più volte di riparare i suoi rapporti con la famosa cantante.

Adele e il padre

A 57 anni si è spento Mark Evans, padre di Adele che da diverso tempo era stato colpito da una grave forma di cancro. Secondo indiscrezioni Adele – che notoriamente aveva un rapporto praticamente inesistente con l’uomo – sarebbe rimasta visibilmente provata dalla notizia. La cantante al momento non ha annunciato la notizia del decesso del genitore né ha commentato la vicenda pubblicamente. I due avevano avuto un rapporto particolarmente difficile e conflittuale in seguito all’abbandono della madre di Adele da parte di Mark Evans (avvenuta quando la cantante aveva solamente 2 anni) e a causa dell’abuso alcolico dell’uomo.

Adele e i conflitti col padre

Stando a indiscrezioni Adele avrebbe tentato più volte di recuperare un rapporto col padre nel corso degli anni, ma poi il continuo abuso alcolico del genitore l’avrebbe fatta desistere. Una volta diventata madre Adele avrebbe smesso di cercarlo, ferita dal comportamento da lui avuto nei suoi confronti in passato. Proprio negli ultimi anni invece Mark Evans avrebbe tentato di riavvicinarsi alla figlia per conoscere suo nipote, Angelo James. La cantante si sarebbe rifiutata di avere altri incontri col genitore e avrebbe definitivamente chiuso il loro rapporto.

Adele e gli ultimi anni

In seguito alla nascita di suo figlio e al divorzio da Simon Konecki (avvenuto nel 2016), Adele ha deciso di prendere le distanze dai social e dal mondo dello spettacolo. La cantante è inoltre balzata alle cronache per il suo incredibile dimagrimento, che l’ha resa praticamente “irriconoscibile” agli occhi dei fan. Lei stessa ha ammesso di aver deciso di perdere peso per migliorare il suo stato di salute e per preservare la sua splendida voce.