Adidas, scoppia la polemica sullo spot dei seni nudi: “E’ sessista”

Adidas, scoppia la polemica sullo spot dei seni nudi: “E’ sessista”
Adidas, scoppia la polemica sullo spot dei seni nudi: “E’ sessista”

Decine di decolleté appartenenti a donne di diverse età ed etnie sono apparsi nella pubblicità dei reggiseni Adidas che risale a febbraio. A distanza di tre mesi la notizia che le autorità britanniche hanno censurato lo spot.

LEGGI ANCHE: Cara Delevingne al Met Gala 2022: seno e psoriasi in bella mostra

“Crediamo che i seni delle donne, in ogni loro forma e grandezza, meritino sostegno e comodità”, recita il tweet in cui apparivano seni diversi senza i volti della donne a cui appartenevano. "Ecco perché i nostri nuovi reggiseni sportivi hanno 43 modelli diversi, affinché chiunque si senta a proprio agio”, sottolineava l’azienda tedesca sui social.

In seguito alla protesta di numerosi cittadini britannici, che hanno presentato esposto alla Advertising Standards Agency, la commissione nazionale che monitora la pubblicità in Regno Unito, la pubblicità è stata censurata per “nudità esplicita” che, come si legge sulla Bbc, potrebbe risultare “non appropriata” per i minori.

LEGGI ANCHE: Elisabetta Canalis "fuori di seno", lo shooting in spiaggia è bollente

E mentre Adidas difende il suo messaggio - “La nostra pubblicità era un inno alla diversità e un monito su quanto sia importante indossare il reggiseno giusto” – il mondo social si divide. C’è chi vede nello spot un’operazione di marketing di cattivo gusto che sessualizza le donne riducendole a parti del corpo, e chi invece, nel mettere in mostra il proprio corpo senza tabù, legge un messaggio di body positivity.

GUARDA ANCHE: Il seno di Elettra Lamborghini diventa un cuscino per Afrojack

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli