Adolescenti rubano auto e si schiantano su Provinciale nel Milanese

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 mar. (askanews) - I carabinieri hanno denunciato quattro minorenni e un 19enne che a bordo di un'auto rubata sono finiti contro un muretto a Inzago, alle porte di Milano. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che a notare la macchina è stata la figlia 24enne della proprietaria, mentre tornava dalla Stazione dei carabinieri Cassano d'Adda (Milano) dove aveva appena denunciato il furto del mezzo. La donna ha incrociato l'auto con a bordo i ragazzi lungo la Provinciale 11 Padana Superiore e ha subito chiamato i carabinieri che hanno intercettato l'auto che procedeva a bassa velocità e hanno assistito all'incidente all'angolo tra le vie Montale e Boccaccio causato da un errore dello studente 15enne che era alla guida. I militari hanno bloccato cinque dei sei ragazzi, perché uno è riuscito a dileguarsi. Oltre al 15enne ci sono altri tre studenti, un 16enne di origine ucraino con precedenti, una 14enne e un 19enne italiani, e poi una 15enne di origine romena.

Nessuno è rimasto ferito e la macchina è stata restituita alla proprietaria. Oltre al reato di ricettazione contestato a tutti, il 15enne è stato denunciato anche per guida senza patente mentre il 16enne pregiudicato per resistenza a pubblico ufficiale. Gli adolescenti sono quindi stati affidati ai rispettivi familiari, mentre i militari sono sulle tracce del fuggitivo.