Adolf Hitler eletto in Namibia. "Mio padre non sapeva chi fosse per questo mi ha chiamato così"

Lorenzo Santucci
·1 minuto per la lettura
Adolf Hitler Namibia (Photo: Bild - Getty images)
Adolf Hitler Namibia (Photo: Bild - Getty images)

Il nuovo consigliere distrettuale di Ompundha, nella regione di Oshana in Namibia, si chiama Adolf Hitler Uunona. Naturalmente, con un nome del genere non poteva non far parlare di sé e la sua storia l’ha ripresa la Bild. Come racconta il neo eletto, a decidere per quel nome è stato il padre e non per un richiamo al leader nazista. Anzi, “probabilmente non sapeva nemmeno che cosa avesse fatto Adolf Hitler, quello vero”. Anche perché la carriera di Uunona è stata incentrata a contrastare l’apartheid e da tempo membro dell’Organizzazione del popolo dell’Africa del Sud-Ovest (Swapo), di stampo socialista.

Certamente, fa sapere il diretto interessato, non ha alcuna pretesa di “soggiogare Nashana” né tantomeno “il mondo” come era nelle intenzioni dell’altro Hitler. “Mio padre mi ha chiamato in onore di quest’uomo. Probabilmente non ha capito cosa rappresentava Adolf Hitler”.

Certo è che, nel momento in cui è venuto a sapere chi fosse il suo omonimo, non deve essere stato facile. “Da bambino era una cosa normale. Crescendo ho capito che portavo il nome di un uomo che voleva soggiogare il mondo intero. Beh, non ho niente a che fare con nessuna delle cose che ha fatto. Cambiare il nome? È troppo tardi per farlo. Mia moglie comunque mi chiama solo Adolf, senza Hitler”, conclude Uunona.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.