Adottiamo Luigi: l’iniziativa per salvare la vita al 23enne

adottiamo luigi

Luigi è un ragazzo di 23 anni residente a Contrada, comune in provincia di Aversa, in Campania. Il 23enne, grande tifoso della Juventus, è affetto da una coartazione aortica grave. La famiglia, insieme ad una organizzazione no profit, ha organizzato una gara di solidarietà per poter fare in modo che Luigi possa ricevere tutte le cure necessarie.

La coartazione aortica è un restringimento localizzato del lume aortico capace di causare un’ipertensione degli arti superiori, ipertrofia ventricolare sinistra e ipoperfusione degli organi addominali e degli arti inferiori. I sintomi sono diversi in base alla gravità dell’anomalia. Comprendono cefalea, dolore al petto, estremità fredde, spossatezza, claudicatio delle gambe, fino a insufficienza cardiaca fulminante e shock.

Adottiamo Luigi

Su Facebook è possibile trovare una pagina dedicata, in cui avere tutti i dettagli per chiunque fosse interessato a dare una mano. Sulla pagina, si leggono inoltre i valori fondamentali necessari per la riuscita dell’iniziativa: serietà, correttezza dell’informazione, efficacia ed efficienza nelle attività di raccolta fondi, trasparenza nella destinazione delle risorse e rispetto ed onestà nel rapporto con volontari e sostenitori.

Nina Rosania, una delle volontari dell’organizzazione no profit, accanto a Luigi ogni giorno nella struttura di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino), spiega come è nata l’iniziativa. “Adottiamo Luigi” spiega Rosania “è nato come servizio per ampliare la raccolta fondi. Inoltre, vuole trovare una nuova struttura per Luigi perchè sta terminando le cure con noi. Serve un nuovo centro di riabilitazione più adatto a lui, dove possa affrontare una nuova operazione”.

adottiamo luigi