Adrian, gli ascolti sono ancora bassi: i motivi

adrian

Per Adrian pare non ci sia proprio nulla da fare. Lo show di Adriano Celentano, tornato sulle scene dopo il flop di qualche mese fa, sembra non ingranare affatto. Nonostante la presenza costante del Molleggiato e della bravissima Maria De Filippi, nemmeno l’ingresso di Gianni Morandi ha saputo alzare l’indice di ascolto della trasmissione in onda su Canale 5. La prima parte di Adrian ha raccolto poco più di 3 milioni e 400 mila spettatori, mentre l’intero programma è stato visto da poco più di un milione e mezzo di persone. Si tratta dunque di un vero e proprio collasso, se confrontato con gli ascolti della puntata precedente.

Adrian, flop televisivo

Dai dati Auditel emersi, si assiste inoltre a una lieve ripresa dei programmi competitor di Adrian del giovedì sera. X Factor sembra essere in lenta risalita, mentre la vittoria è andata comunque alla serie di Rai 1 Un passo dal cielo 5, che ha conquistato quasi 5 milioni di spettatori. Sono seguiti a ruota il film The Avengers su Rai 2 e il talk A raccontare comincia tu di Raffaella Carrà su Rai 3.

Prodotto da Claudia Mori per Clan Celentano, il cartoon Adrian è frutto di un lavoro durato oltre 10 anni. Annunciato nel 2009 e destinato a Sky, il programma è stato più volte rinviato per via di vari contrasti. Gli stessi hanno poi portato Sky a rescindere il contratto con il Clan. Ripreso da Mediaset nel 2015, il cartoon ha quindi avuto un’ulteriore lunga incubazione a causa del budget. Alla fine è stato poi completato per approdare su Canale 5 nel gennaio del 2019. Le animazioni dello show sono state curate da moltissimi disegnatori sparsi fra Asia, Africa ed Europa, per un totale di oltre diecimila scene.