Aeffe, Ebitda trim1 +63,5% grazie a rimbalzo vendite da impatto Covid-19

·1 minuto per la lettura

(Reuters) - Aeffe ha registrato un aumento del 63,5% dell'Ebitda del primo trimestre, con un rimbalzo delle vendite dall'impatto dei lockdown contro il coronavirus.

Il gruppo del lusso italiano, che controlla marchi del calibro di Alberta Ferretti e Moschino, ha riportato un Ebitda pari a 14,1 milioni di euro per il periodo da gennaio a marzo, con ricavi in rialzo del 5,2% a cambi costanti, a 80,1 milioni di euro.

Intorno alle 16,20 italiane, il titolo avanza del 3,5% rispetto a un indice Allshare della borsa di Milano poco mosso.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli