Aerei, gli scioperi di agosto: quali voli saranno cancellati?

Scioperi aerei
Scioperi aerei

Viaggiare in aereo non è mai stato così… scomodo. Sì, perché se questo 2022 all’insegna delle riaperture e degli allentamenti delle regole anti Covid doveva essere l’anno del ritorno alla normalità anche per le vacanze, qualcosa sta andando storto. I continui scioperi delle compagnie aeree mettono a rischio i viaggi di turisti e lavoratori che devono percorrere lunghe distanze: i voli già cancellati sono ormai migliaia.

Aerei, gli scioperi di agosto: quali voli saranno cancellati?

Da quanto si apprende, viaggiare verso la Spagna o di ritorno dal Paese Iberico non sarà per nulla semplice nemmeno in questo mese di agosto 2022. I sindacati Uso e Sitcpla hanno già, infatti, annunciato i prossimi scioperi che coinvolgeranno gli scali di: Alicante, Barcellona, Girona, Ibiza, Malaga, Madrid, Palma di Maiorca, Santiago de Compostela e Siviglia. Il nuovo blocco di scioperi, che riguarda la finestra temporale che va dall’8 agosto 2022 al 9 gennaio 2023, riguarderà gli equipaggi di Ryanair. Anche chi vola con EasyJet, però, non può ritenersi tranquillo; molti piloti, stanchi delle estenuanti trattative per il rinnovo del contratto collettivo, non voleranno il 12, 13, 14, 19, 20, 21, 27, 28 e 29 agosto.

I disagi in Germania e nel Regno Unito: l’Italia si salva

Anche in Germania la situazione non è delle più rosee, con il personale di terra di Lufthansa già da tempo sul piede di guerra. Migliaia di voli sono già stati soppressi, e molti altri lo saranno presto, se i lavoratori non vedranno sul loro contratto gli aumenti di stipendio richiesti. Disagi previsti anche nel Regno Unito, anche in questo caso il pomo della discordia sarebbero i salari, ritenuti dai piloti della della British Airways eccessivamente bassi. Sembra salvo, almeno per il momento, il nostro Paese: in Italia, infatti, dal 27 luglio appena trascorso al prossimo 5 settembre non sarà possibile effettuare scioperi nel settore del trasporto aereo a causa della regolamentazione del comparto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli