Aerei, Iata: Serve più sicurezza per il trasporto batterie litio

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Doha, 21 giu. (askanews) - Il trasporto delle batterie al litio continua a presentare problemi per la sicurezza aerea legati agli incendi, serve perciò una più decisa azione di coordinamento da parte dei governi. Lo ha ribadito la Iata nel corso della 78esima Assemblea generale a Doha sottolineando come la questione sia diventata più urgente con il forte incremento di questo tipo di trasporto.

La Iata ha invitato i governi a rafforzare la sicurezza sviluppando e implementando standard globali per lo screening, i test antincendio e la condivisione delle informazioni sugli incidenti. Come per molti prodotti spediti per via aerea, per garantire la sicurezza sono necessari standard efficaci, attuati a livello globale. La sfida, ha spiegato la Iata, è rappresentata dal rapido aumento della domanda globale di batterie al litio (il mercato cresce del 30% all'anno) che porta molti nuovi spedizionieri nelle catene di fornitura del trasporto aereo. Un rischio critico che si sta evolvendo, ad esempio, riguarda gli incidenti di spedizioni non dichiarate o dichiarate erroneamente.

Da tempo la Iata chiede ai governi di rafforzare l'applicazione delle norme di sicurezza per il trasporto delle batterie al litio e a tale proposito ha proposto lo sviluppo di standard e processi di screening di sicurezza per le batterie al litio. Secondo l'Associazione delle compagnie aeree, lo sviluppo di standard e processi specifici da parte dei governi per supportare il trasporto sicuro delle batterie al litio, come quelli esistenti per la sicurezza del trasporto aereo, contribuirà a fornire un processo efficiente per i caricatori conformi di batterie al litio. È fondamentale che questi standard e processi siano basati sui risultati e armonizzati a livello globale. I governi dovrebbero inoltre sviluppare uno standard di prova per gli incendi che coinvolgono le batterie al litio, al fine di valutare misure di protezione supplementari rispetto agli attuali sistemi di spegnimento degli incendi nel compartimento di carico. I dati sulla sicurezza sono fondamentali per comprendere e gestire efficacemente i rischi legati alle batterie al litio. Senza un numero sufficiente di dati pertinenti, è difficile capire l'efficacia di qualsiasi misura. Una migliore condivisione delle informazioni e un migliore coordinamento degli incidenti relativi alle batterie al litio tra i governi e con l'industria sono essenziali per contribuire a una gestione efficace dei rischi legati alle batterie al litio.

Queste misure, ha spiegato la Iata, aiuterebbero in maniera significativa tutti gli opeatori a garantire un trasporto sicuro delle batterie al litio. Tra le azioni intraprese vi sono gli aggiornamenti alle norme sulle merci pericolose e sviluppo di materiale di guida supplementare; il lancio di un sistema di segnalazione di eventi di merci pericolose che fornisce alle compagnie aeree un meccanismo per condividere informazioni su eventi che coinvolgono merci pericolose non dichiarate o dichiarate in modo errato; lo sviluppo di un Safety Risk Management Framework specifico per il trasporto di batterie al litio; il lancio del CEIV sulle batterie al litio per migliorare la gestione e il trasporto sicuro delle batterie al litio lungo tutta la catena di fornitura.

"Le compagnie aeree, gli spedizionieri, i produttori e i governi - ha dichiarato Willie Walsh, direttore generale della Iata - vogliono garantire la sicurezza del trasporto aereo delle batterie al litio. È una responsabilità comune. L'industria sta alzando il livello per applicare coerentemente gli standard esistenti e condividere informazioni critiche sugli spedizionieri disonesti. Ma ci sono alcune aree in cui la leadership dei governi è fondamentale. Un'applicazione più rigorosa delle normative esistenti e la criminalizzazione degli abusi invieranno un segnale forte ai trasportatori disonesti. E l'accelerazione dello sviluppo di standard per lo screening, lo scambio di informazioni e il contenimento degli incendi darà al settore strumenti ancora più efficaci con cui lavorare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli