Aereo abbattuto in Ucraina, pm olandesi: Russia ostacola indagini

Ihr

Roma, 10 mar. (askanews) - La Russia tenta di "ostacolare attivamente" le indagini sullo schianto del volo MH17; è quanto denunciano i pubblici ministeri olandesi oggi, secondo giorno del processo nei Paesi Bassi di tre russi e un ucraino accusati di aver causato l'esplosione dell'aereo sopra l'Ucraina nel 2014.

I pm hanno in particolare accusato la Russia di tentativi di hackeraggio ai danni degli investigatori e hanno sollevato dubbi sul fatto che Mosca potesse cercare di procurarsi dei testimoni. "Ci sono chiare indicazioni che i servizi di sicurezza russi stanno attivamente cercando di ostacolare gli sforzi per stabilire la verità dietro lo schianto del volo MH17", ha dichiarato il procuratore Thijs Berger nel tribunale di Schiphol.(Segue)