Aereo caduto a Milano, testimone: "Sembrava una bomba"

·1 minuto per la lettura

"Abbiamo prima sentito come un rombo provenire dall'alto. Poi abbiamo sentito un’esplosione, sembrava una bomba, e la terra che tremava". E’ quanto racconta all’Adnkronos Mina Ishak, titolare del ‘Crazy Pizza’, pizzeria che si trova in via Marignano, a San Donato, dove poco dopo le 13 è caduto un aereo da turismo con otto persone a bordo. "Siamo stati i primi ad accorrere sul posto, bruciava tutto", dice ancora Mina Ishak che aggiunge: "Ho visto il corpo di un bambino e quello di un’altra persona. E’ stato sconvolgente".

"Ho sentito un rumore fortissimo e un botto. La gente si è spaventata e si è messa a correre. Subito dopo si sono alzate le fiamme dalla palazzina colpita e da alcune auto parcheggiate in strada", è quanto raccontato all’Adnkronos da un altro testimone della tragedia, Edoardo, studente universitario che al momento dello schianto dell’aereo stava aspettando un bus alla stazione di San Donato. "Prima dello schianto ho sentito un forte rumore sopra la testa, l’aereo proprio sopra di me, e subito dopo un botto, era veramente molto vicino. E’ accaduto tutto molto velocemente", dice. "Mi sono spaventato e fra la gente c’è stato subito il panico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli