Aereo da turismo cade a Padova, muore il fondatore di 'Airone' Egidio Gavazzi

·1 minuto per la lettura

AGI - Un aereo da turismo è precipitato in fase di atterraggio all'aeroporto "Allegri" di Padova. Il pilota del velivolo, morto sul colpo, era Egidio Gavazzi, nota figura di ambientalista ed editore di riviste.

L'aereo era partito in mattinata da Bresso, vicino a Milano. Sembra che durante l'atterraggio, forse a causa di una manovra sbagliata, il velivolo abbia toccato un albero prima di schiantarsi a terra. Il tutto a pochi metri di distanza da una delle strade più trafficate della città e vicino a un condominio

L'incidente è avvenuto alle 13:10. L'aereo, un Beechcraft Bonanza 35, subito dopo l'impatto ha preso fuoco non lasciando possibilità di scampo al pilota.

I vigili del fuoco arrivati con due autopompe, due autobotti e 12 operatori hanno spento l'incendio dell'aereo la cui colonna di fumo era visibile fin da lontano. Niente da fare per il pilota morto sul colpo come accertato dal personale del Suem 118.

Gavazzi era nato a Erba, in provincia di Como, nel 1937, aveva dunque 84 anni; membro di una importante famiglia della borghesia lombarda, è stato naturalista e fotografo, fondando riviste tra cui Airone, Aqua, Silva, Alisei.

Aveva dato vita alla Societa' Italiana Caccia Fotografica, e aveva dato impulso alla fondazione della sezione italiana di Greenpeace. Era anche appassionato di aerei, che ha continuato a pilotare in tarda età.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli