Aereo precipita nel mar Baltico in circostanze misteriose

Aereo precipita nel mar Baltico in circostanze misteriose (Getty)
Aereo precipita nel mar Baltico in circostanze misteriose (Getty)

Un aereo privato Cessna, con a bordo quattro persone, si è schiantato nel Mar Baltico in circostanze misteriose. Il velivolo era decollato dalla Spagna e avrebbe dovuto raggiungere Colonia, in Germania, ma ha deviato la rotta per ragioni sconosciute ed è caduto nelle acque a largo delle coste della Lettonia.

L’aereo era di proprietà dell'uomo d'affari tedesco Peter Griesemann, che sarebbe morto. Lo riporta la Bbc, che cita Quick Air, una compagnia di charter aereo con sede a Colonia. Secondo quanto riferito dalla compagnia all'agenzia di stampa Reuters, oltre all’uomo avrebbero perso la vita anche sua moglie, la figlia e il fidanzato di quest’ultima.

LEGGI ANCHE: Usa, un pilota minaccia di schiantare aereo su un negozio Walmart

Secondo il giornale tedesco Bild, dopo il decollo l’aereo ha segnalato problemi di pressione in cabina e il contatto si è interrotto non appena il mezzo ha lasciato la penisola iberica.

Visto il suo volo irregolare, dei jet della Nato avrebbero affiancato l’aereo, ma non avrebbero visto nessuno nella cabina di pilotaggio. Anche un caccia da combattimento danese ha seguito il Cessna, fino a che il velivolo non si è schiantato al largo della Lettonia, vicino alla città di Ventspils.

LEGGI ANCHE: Aereo precipitato in Cina: gesto "provocato intenzionalmente": pilota o terrorista?

Le quattro persone a bordo del Cessna, come riferiscono anche i media svedesi, sarebbero morte.

GUARDA ANCHE: Tragedia aerea, il video prima dell'incidente