Aereo ucraino abbattuto in Iran, Rohani: "Errore imperdonabile"

Fth

Roma, 11 gen. (askanews) - Per il presidente iraniano Hassan Rohani, l'abbattimento dell'aereo ucraino precipitato mercoledì all'aereoporto di Teheran è stata "una grande tragedia e un errore imperdonabile"; l'Iran "si rammarica profondamente" di aver abbattuto il velivolo per errore. Lo ha detto Rohani in un post su Twitter.

"L'indagine interna delle Forze armate ha concluso che i missili purtroppo lanciati a causa di un errore umano hanno causato l'orribile incidente dell'aereo ucraino e la morte di 176 persone innocenti", ha scritto il presidente iraniano aggiungendo che "le indagini continuano per identificare e perseguire questa grande tragedia e errore imperdonabile".