Aeroporti: Sacbo confermato in 2022 terzo livello airport carbon accreditation

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 26 ago. (Adnkronos) – Anche per il 2022, il gruppo Sacbo si è visto confermare da Aci Europe, dopo puntuale verifica dei requisiti, il livello di accreditamento al terzo livello (cosiddetto di 'ottimizzazione') dell'airport carbon accreditation. Lo si legge in una nota.

La certificazione di terzo livello, oltre ad attestare la continua riduzione della impronta del carbonio prodotto dalle attività aeronautiche e dei servizi svolti in ambito aeroportuale, costituisce testimonianza di notevole rilievo in termini di impegno e azioni sviluppate per il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni di Co2, implicando coinvolgimento nel piano di riduzione delle emissioni anche di parti terze, ovvero degli stakeholder del gruppo Sacbo mediante azioni e iniziative volte alla partecipazione degli stessi e alla sensibilizzazione e condivisione dell’obiettivo sotteso al piano.

L’incremento al terzo livello della airport carbon accreditation era stato ottenuto nel 2020, quando, pur operando nel periodo di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19, il gruppo Sacbo ha dato continuità al proprio impegno orientato alla sostenibilità ambientale.