Aeroporto d'Abruzzo, Testa: prima vera pianificazione dello scalo

Xab

Pescara, 18 nov. (askanews) - Esprimono grande soddisfazione per il progetto di rilancio dell'aeroporto d'Abruzzo, dopo l'ok dell'Enac (Ente nazionale aviazione civile) al progetto di prolungamento della pista di volo, il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale Abruzzo, Guerino Testa, l'assessore al commercio Turismo e Grandi Eventi del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese ed il segretario provinciale del partito , Stefano Cardelli. "Per la prima volta la Regione Abruzzo predispone una pianificazione seria e completa sullo scalo abruzzese - dichiarano - una infrastruttura che grazie ai lavori strutturali e di ammodernamento, diventerà altamente competitiva".

I sedici milioni di euro, annunciati questa mattina in conferenza stampa dal presidente della Regione, Marco Marsilio con i lavori conclusi entro il 2021, "consentiranno un potenziamento memorabile per il lancio definitivo sulle rotte intercontinentali. Per l'Abruzzo, territorio vocato al turismo - precisano - questa operazione rappresenta un asset strategico per lo sviluppo di questo settore che guarda da anni con molto interesse all'estero, ed in tal senso la mobilità deve essere garantita soprattutto per quei flussi che provengono da lontano. Questa volta - concludono i tre esponenti di Fratelli d'Italia - è il nostro aeroporto a spiccare il volo e con esso una città ed una regione sempre più all'avanguardia e al centro del turismo internazionale".