Aerospazio, Asi: l’Italia in primo piano a Farnborough

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 lug. (askanews) - Appuntamenti importanti per l'Italia e per l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) al Farnborough International Airshow 2022, che si tiene in Inghilterra dal 18 al 22 luglio.

Nel proprio stand (n. 4510, Hall 4), l'ASI si presenta con alcune delle sue più recenti attività e con gli ASI Space Talks, un programma di conferenze tematiche. La prima, il 18 luglio, èdedicata alle Future prospettive dell'osservazione della Terra: vi partecipano Francesco Longo di ASI, Giuseppe Lenzo, di Telespazio e Antonino Spatola di Teledyne Imaging. Il secondo appuntamento si concentra sull'esplorazione spaziale: intervengono il presidente dell'ASI Giorgio Saccoccia, Roberto Formaro direttore dei programmi di ASI, Walter Cugno vice presidente dell'esplorazione e scienza della Thales Alenia Space e Ilaria Cinelli di AIKO. Il terzo talk ha per tema Alcor, il nuovo programma per i nanosatelliti promosso dall'Agenzia, di cui discuteranno Silvia Natalucci di ASI, Stefano Antonetti di AIPAS e Alfredo Locarini di Nautilus.

L'evento di Farnborough è da sempre un importante appuntamento durante il quale si firmano accordi che vedono coinvolti diversi attori dell'aerospazio mondiale. Il presidente dell'Agenzia Saccoccia presenzierà il 18 luglio alla firma dell'intesa tra Telespazio e Inmarsat, due leader mondiali nelle comunicazioni mobili satellitari globali, che mira a creare servizi di comunicazione e navigazione per le prossime missioni sulla Luna nell'ambito del Progetto Moonlight dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Il 19 luglio presso il padiglione di Leonardo (B010) si terrà la cerimonia di firma del contratto tra l'azienda e l'ESA per il braccio robotico Sample Transfer Arm del programma Mars Sample Return, guidato dalla NASA in collaborazione con l'ESA. L'ASI ha supportato l'intero progetto, nel quadro delle sue attività di potenziamento dell'esplorazione robotica. Il contratto sarà firmato da Gabriele Pieralli, managing director della Divisione Elettronica di Leonardo e da David Parker, direttore di Esplorazione umana e robotica dell'ESA, alla presenza del presidente dell'ASI, Giorgio Saccoccia, nel corso di un evento moderato da Luigi Pasquali, coordinatore delle attività spaziali di Leonardo.

Sempre il 19 luglio, nello stand dell'ASI, sarà infine siglato l'accordo quadro tra l'Agenzia e la Regione Puglia per la cooperazione e l'avvio di iniziative e progetti di ricerca e sviluppo congiunti nei settori dell'osservazione della Terra, telecomunicazioni e navigazione satellitare. L'intesa sarà firmata dal presidente dell'ASI Saccoccia e daùll'assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci, alla presenza del presidente di Aeroporti di Puglia S.p.A., Antonio Maria Vasile e del presidente del Distretto Tecnologico Aerospaziale - DTA, Giuseppe Acierno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli