Affidi, Colosimo (FdI): anche nel Lazio no commissione inchiesta

Bet

Roma, 19 dic. (askanews) - "Esprimo solidarietà ai parlamentari di FdI che questa mattina hanno occupato simbolicamente la commissione Forteto in Parlamento. Purtroppo è una situazione che conosciamo bene visto che anche alla Regione Lazio di Zingaretti, si tiene bloccata da agosto una nostra proposta di legge sull'istituzione proprio di una commissione d'inchiesta sugli affidi nelle strutture della Regione". E' quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Chiara Colosimo, che aggiunge: "Da più di quattro mesi quindi, l'atto da noi presentato, non è stata nemmeno messa all'odg dei lavori della commissione. Eppure la mia proposta è indirizzata a un'azione di verifica e controllo sulle strutture regionali che hanno in affido minori, alcuni alcuni con problemi fisici o psicologici, e le loro mamme. Un atto di trasparenza e di buon senso che dopo le notizie raccapriccianti provenienti dall'Emilia Romagna ci sembrava quanto meno dovuto. Ma ci siamo ben presto resi conto che eravamo gli unici a pensarla così. Ogni volta, infatti, una scusa diversa per non affrontare la questione. A questo punto ci viene il sospetto che questa chiarezza è solo un nostro desiderio e chi invece gestisce o ha la facoltà di decidere su queste strutture abbia timore che possa essere scoperchiato un vaso di Pandora" conclude.